Memoria e diritti umani. Un progetto per le scuole di Roma e Provincia

In ogni epoca bisogna tentare di strappare nuovamente la trasmissione del passato al conformismo che è sul punto di soggiogarla” (W. Benjamin)

Nel corso di questo anno scolastico la Casa della Memoria e della Storia ha ospitato gli incontri di strutturazione e di monitoraggio del progetto “Memoria e diritti. Il dovere della memoria, la scelta dei diritti”. Il progetto, al secondo anno di realizzazione, è rivolto a docenti e studenti delle scuole di Roma e Provincia. La progettazione, conduzione e realizzazione sono state curate da Terra Nuova Onlus per la Cooperazione Internazionale, dall’Irsifar come rappresentante della Casa, in collaborazione con il Master in Educazione alla Pace dell’Università Roma Tre e le Ambasciate di Cile e Argentina. Il progetto si propone di mantenere viva la memoria dei contesti in cui i diritti umani sono stati profondamente negati, di sviluppare nelle nuove generazioni la consapevolezza della necessità di impegnarsi nella difesa dei diritti umani, nella creazione di una cultura della solidarietà e della giustizia necessaria per la creazione dei nuovi patti di cittadinanza che il presente in cui viviamo richiede. Gli incontri intendono offrire a docenti e studenti lo spazio per la riflessione su alcune persistenze dell’agire umano che si pensavano esaurite con la fine della seconda guerra mondiale.  A questo scopo il nucleo centrale della proposta è stato “ La storia dei diritti umani nella seconda metà del ‘900: Il caso America latina, il Plan Condor”, inserito in una contestualizzazione che tenesse conto della storia dei diritti e delle voci, da Antigone ad Amos Oz, che nel lungo cammino dell’umanità si sono levate contro la barbarie. La Casa è sembrata il luogo più adatto per riflettere sulle modalità con cui la valorizzazione e la promozione dei valori democratici possano passare alle nuove generazioni depurate da retorica e moralismo, innervate dalla relazione imprescindibile di Storia e Memoria.

Maria Rocchi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli sugli eventi. Contrassegna il permalink.